Evento gratuito: Shooting natalizio 2018

Evento gratuito: Shooting natalizio 2018

Care mamme,

eccoci al tanto atteso appuntamento per questo Natale!

Domenica 25 novembre le nostre Federica Menon e Anna Karma, saranno in negozio per immortalare le vostre famiglie in un magico set pieno di atmosfera.

Ecco alcune cose importanti da sapere in merito ad outfit, costi e varie:

Come mi devo preparare?
Non abbiamo potuto ricreare un camerino dentro al locale, quindi vi chiediamo di arrivare già pronti per lo scatto.
Il set sarà in tema invernale, dai colori tenui. Vi consigliamo così di indossare colori neutri o natalizi, o di puntare su degli abiti semplici, come una maglietta bianca ed un paio di jeans. Prima dedicheremo qualche minuto ai bambini per degli scatti singoli, poi sarà il momento per tutta la famiglia di posare, quindi… Fatevi belli 😉 Se siete indecisi e cercate un’ispirazione, guardate questo dolce video di Federica Menon

.
Quanto costa?
Il servizio è gratuito, e comprende la posa e la stampa con carta fotografica del vostro scatto più bello che potrete ritirare in negozio.

Ricordiamo che l’evento è a scopo benefico. Per questo vi verrà chiesta un’offerta libera, che sarà devoluta in beneficenza a Casa Sichem, un centro di pronta accoglienza per donne in difficoltà. Ci teniamo particolarmente perché Casa Sichem è una realtà unica nel nostro territorio, ed ospita molte mamme e bambini in cerca del sorriso dopo aver vissuto situazioni familiari molto gravi. Anche un piccolo pensiero, può fare molto per rendere più bello il loro Natale.

.
Quando riceverò le foto?
Vi aggiorneremo con un post sulla nostra pagina facebook dove vi verrà scritto il giorno dal quale potrete trovare la vostra stampa pronta.

.
E se voglio i file originali?
E’ possibile acquistare il cd con i file originali delle foto al prezzo di 10 Euro. Basterà indicarlo nell’apposito spazio al momento della liberatoria pagando al momento, per venire poi a ritirarlo insieme alla stampa.

.
C’è qualcos’altro che vuoi sapere?
Contattaci alla mail info@casadelbambino.com
O al numero  0424/581443

Asilo e primi distacchi, aiutiamoli ad affrontarli con l’aiuto dei libri

Asilo e primi distacchi, aiutiamoli ad affrontarli con l’aiuto dei libri

Eccomi qui, il mio primo post in questa community di mamme; mi presento sono Giulia, mamma di un piccolo uragano di emozioni e felicità di nome Viola.

Questo, per me e la mia piccola Viola , è un anno di grandi cambiamenti; il primo anno d’asilo è uno scoglio grande da superare, e con lui c’è il primo vero distacco.
Si sa, non si è mai davvero pronti perché ogni bambino reagisce in maniera diversa, ma quello che sto imparando da lei è che un valido aiuto lo possiamo trovare  nei LIBRI, che con dolcezza affrontano varie tematiche anche le più difficili.
Uno dei due titoli che ho scelto per lei è “TRE PICCOLI GUFI” scritto da MARTIN WADDELL, edito dalla Mondadori.
Sara,Bruno e Tobia sono tre piccoli gufi che vivono con la loro mamma in un comodo nido ricavato in un tronco di un albero. Una notte si svegliano e la mamma non c’è. Dove sarà andata? Tornerà dai suoi piccoli?

IMG_8612

I TRE PICCOLI GUFI è uno strumento per rivivere ed esprimere emozioni profonde come la paura e il timore dell’abbandono, ma anche la solidarietà tra fratelli o coetanei e i piccoli atti di coraggio che permettono di crescere.
Lo leggiamo spesso come favola della buonanotte, se lo porta in giro ogni volta che la lascio ai nonni, dicendo a tutti che come la mamma di Sara, Bruno e Tobia anche la sua sarebbe presto tornata da lei. Ci aiuta molto il fatto che sia cartonato, ottimo per i bimbi anche i più piccini perchè riescono a maneggiarlo e sfogliarlo meglio.
Un libro che aiuta i bambini a rielaborare ed accettare la separazione della mamma, che rassicura i più piccoli e che piace ai bambini perché possono immedesimarsi dei tre piccoli gufetti.
Inoltre le illustrazioni di Patrick Benson sono una cornice splendida per questo capolavoro. Vi lascio qualche immagine sperando possiate apprezzarlo anche voi.

IMG_8615

Questo è solo uno dei tanti libri che compongono la nostra traboccante libreria, e sarei davvero felice di poter accompagnarvi dentro le storie di ognuno di essi, perché:

<< Un bambino che legge, sarà un uomo che pensa>>.

Come sopravvivere ad un viaggio con i bimbi: istruzioni per l’uso

Come sopravvivere ad un viaggio con i bimbi: istruzioni per l’uso

Amo viaggiare e girovagare da sempre, gite fuori porta di una giornata, viaggi oltreoceano, capitali europei e non, raggiunte per visitare musei o partecipare a concerti. Il tutto unito da un filo conduttore. conoscere, vedere, scoprire.
Da quando sono diventata mamma la prima volta, ormai 9 anni fa, non mi sono mai posta la domanda, magari sbagliando, se fosse giusto o sbagliato, facile o difficile viaggiare con i miei figli.
Semplicemente da allora continuiamo a farlo, prendiamo e partiamo. Con le dovute attenzioni certo, con venti assicurazioni sanitarie anziché una e con la benedizione dei nonni che ormai si sono rassegnati.
E così, per questo primo articolo per il blog “a prova di mamma” ho provato a scrivere qualche semplice consiglio che possa aiutarci ad affrontare al meglio i viaggi con i nostri bimbi.
PROCEDERE PER GRADI.
Viaggiare con i bimbi è meraviglioso, il più bel regalo che possiamo farci come genitori e fare ai nostri figli. Però, inutile girarci attorno è stancante, sia a livello fisico che mentale.
Per questo il mio suggerimento è quello di procedere per gradi: non sfidate troppo i vostri nervi (e quelli della vostra dolce metà). Se la vostra uscita fuori porta più lontana sino ad oggi equivale ad una settimana a Caorle (che adoro) evitate di programmare per Natale il tour dei templi cambogiani, così come se non avete mai affrontato un volo aereo con i vostri piccoli e non vi sentite particolarmente portati per l’avventura evitate di sfidarvi con un volo di 16 ore.
Scegliete magari delle mete vicine, le capitali europee sono meravigliose anche durante le stagioni più fredde, e quando avrete preso un po’ di confidenza magari provate a puntare il dito un po’ più lontano nella cartina geografica…est o ovest non importa!
FUSO ORARIO
Non nascondo che era una delle mie principali ansie quando ho affrontato il primo viaggio oltreoceano con entrambi i miei bimbi più grandi, ma poi cerco sempre di ricordarmi, ogni volta che partiamo per un viaggio, che i bambini si adattano sempre meglio di noi…e che nella peggiore delle ipotesi ad un certo punto crolleranno dal sonno !  E per il momento è sempre stato così.
Io cerco sempre di farli adattare sin dal primo giorno ai nuovi orari anche se questo equivale a svegliarli o viceversa a tenerli svegli con balli e canti, o a presentargli l’equivalente di una cena a quello che sarebbe il momento della colazione. E in un paio di giorni il gioco è fatto.

IMG_20181031_154612
VOLO AEREO (o viaggio lungo con qualsiasi altro mezzo di trasporto)
Le ore di viaggio possono essere molto stancanti anche per noi adulti, il “problema” dell’aereo è che   una volta saliti non si può “scendere” per fare una sosta in autogrill.
Quindi armiamoci di tanta pazienza e fantasia!
Se volate in Europa il volo dura al massimo 4 ore che nel senso più letterale del termine “volano”. Tra imbarco, spiegazioni delle hostess, qualche spuntino e un paio di pit-stop in bagno arriverà l’ora dell’atterraggio senza che ve ne accorgiate.
Se il viaggio invece è più lungo vi consiglio di pianificare ed organizzare anche le attività da fare a bordo. Io di solito preparo una busy bag (il web offre tantissimi spunti interessanti) con attività a “lento rilascio” alle quali possano dedicare un po’ di tempo e non li stanchino o annoino subito e preparate in base all’età dei bimbi: giornalini, libretti da colorare, stickers da incollare, qualche lego, qualche snack…e poi non lo nego, un grande aiuto lo offrono i cartoni/film offerti dalla compagnia aerea.
E SE CI AMMALIAMO?
Tema spinosissimo! Sperando non succeda mai, ma ahimè talvolta succede, non partite mai senza un’ottima assicurazione sanitaria (noi abbiamo usato columbus per l’ultimo viaggio in Indonesia): offrono assistenza sanitaria e servizio di interpretariato. Leggete bene le clausole e i massimali e scegliete quella che fa al caso vostro. Inoltre, io poi di solito, prima di partire, mi confronto sempre con la nostra pediatra e in base alla destinazione preparo un emergency kit con i medicinali base.

IMG_20181031_154602
IL CIBO
Altro tema caldo, soprattutto per noi mamme italiane.
Se la struttura che ci ospita ha una clientela internazionale e un orientamento ai bimbi (cosa che ormai quasi tutti i villaggi/alberghi offrono) non avrete alcun tipo di problema a trovare un buon piatto di pasta al pomodoro, carne/pesce e verdura cucinati all’occidentale.
Diverso è il caso se, magari organizzando il vostro viaggio in modalità fai da te, che personalmente preferisco, scegliete di alloggiare in struttura private tipo case o appartamenti. E anche qui, per esperienza, posso dire di non avere mai avuto difficoltà a reperire nei supermercati o anche nei ristoranti delle ottime materie prime o cibo per i miei bambini.
E poi che dire, magari i nostri bimbi, che non finiscono mai di stupirci potrebbero apprezzare ancora di più dell’ottimo cibo locale!
I MAI Più SENZA
Concludo questo elenco con quelli che sono diventati i nostri indispensabili da viaggio…e non pensate ai pannolini, quelli si trovano in tutto il mondo ed occupano solo posto in valigia
Lettino da viaggio Pop Up – utilissimo soprattutto per viaggi itineranti, dove magari non tutte le strutture hanno a disposizione un lettino per i bimbi più piccoli. Occupa poco posto e si monta in un attimo
Vasetto da viaggio (che diventa anche riduttore) – ideale se si viaggia con bimbi in piena fase post spannolinamento
Valigia trunki cavalcabile – fantastica (anche se non indispensabile) per bimbi di età prescolare: si riempie con oggetti del bimbo, lui la può cavalcare come un primi passi e voi lo potrete trainare con l’apposito gancio velocizzando gli spostamenti in aeroporto
Seggiolino da tavolo in stoffa o gonfiabile – occupa pochissimo posto e lo potrete sfruttare anche a casa per le serate in pizzeria
Zaino ergonomico porta bimbi – indispensabile se siete amanti delle escursioni ed utilissimo anche per le visite in città.

IMG_20181031_154628

Spero di avervi fornito qualche spunto utile e avervi invogliato a prenotare il vostro prossimo viaggio…ricordatevi che i bimbi con meno di due anni viaggiano gratis su tutte le compagnie aeree 😉

Consigli utili per lo shooting Dolce Attesa

Consigli utili per lo shooting Dolce Attesa

Manca poco alla sessione fotografica Dolce Attesa. Come ogni anno Casa del Bambino si trasforma in un set fotografico dedicato a voi future Mamme.

Ecco qualche informazione utile per tutte le iscritte che parteciperanno all’evento.

♥ Come funziona?

L’orario dell’appuntamento vi sarà dato al momento del ritiro della liberatoria da firmare che servirà a tutelare la vostra privacy: Casa del Bambino s’impegna a rispettare la vostra volontà riguardo alla pubblicazione delle foto.

Il ritiro potrà essere effettuato da mercoledì 2 a sabato 5 Maggio presso il negozio.

♥ Come mi devo preparare?

Non riuscendo a creare un camerino dentro al locale, vi chiediamo di arrivare già pronti per lo scatto 😉
Il set avrà sfondo in carta nero, quindi sono indicati leggins, jeans o pantaloni neri abbinati ad una maglietta/canotta/top a fascia/reggiseno neutri (nero/grigio/ bianco/ beige). Nel caso anche il papà volesse presenziare nello scatto, noi consigliamo una maglia maniche corte nera/bianca senza scritte ed un paio di jeans. Lo stesso come sopra vale per fratellini  e sorelline, sono tutti i benvenuti. Se invece siete indecisi e cercate un’ispirazione, potete sfogliare le foto di Federica Menon curiosando sul suo profilo Facebook.

♥ Quanto costa?

Il servizio è gratuito, e comprende la posa e la stampa con carta fotografica della vostra foto più bella che potrete ritirare in negozio. Ricordiamo che vi verrà chiesta un’offerta libera, che sarà devoluta in beneficenza a Casa Sichem, un centro di pronta accoglienza per donne in difficoltà. Ci teniamo particolarmente perché Casa Sichem è una realtà unica nel nostro territorio, ed ospita molte mamme e bambini in cerca del sorriso dopo aver vissuto situazioni familiari molto gravi. Anche un piccolo gesto può fare molto.

♥ Quando riceverò la foto?

Le foto saranno pronte dopo circa 10/15 gg dalla data dell’evento, vi avviseremo quando poter venire a ritirare la stampa.

♥ E se voglio i file originali?

E’ possibile acquistare il cd con i file originali del serizio al prezzo di 10 Euro. Basterà indicarlo nell’apposito spazio al momento della liberatoria, e venire poi a ritirarlo insieme alla stampa nelle date che indicheremo.

Vi aspettiamo numerose :)

Una mano sul Cuore

Una mano sul Cuore
Buongiorno Mamme!
Non abbiamo scelto un giorno a caso per scrivere questo post.. Oggi, in occasione della GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE, siamo qui, oltre che per ringraziarvi per domenica scorsa (eravate tantissime) soprattutto per farvi una richiesta molto importante.
In questo momento di gioia per voi e le vostre famiglie, vi chiediamo di rivolgere anche un pensiero a tutte quelle donne che con i propri figli stanno vivendo momenti difficili e che vogliono riuscire ad allontanarsi da tanto dolore.
Domenica prossima ci incontreremo per il consueto SHOOTING di NATALE e come sapete, Casa del Bambino ha molto a cuore queste Mamme coraggiose e i loro bimbi.
La richiesta che vi facciamo quindi, è quella di portare con voi una piccola offerta che noi devolveremo interamente a CASA SICHEM, una realtà che nel centro di Bassano aiuta tante donne in difficoltà.
Non servono grandi cifre, basta un piccolo dono fatto con Amore.
Tutto torna utile e con poco si può fare tantissimo!

casa sichem natale

Vi ringraziamo già da subito e non vediamo l’ora di passare la giornata in vostra compagnia.
Alla prossima settimana.

Set fotografico natalizio a Casa del Bambino

Set fotografico natalizio a Casa del Bambino

Carissime mamme!
Tra poco meno di un mese, più precisamente il 3 dicembre, ci ritroveremo per scattare alcune foto ai vostri bimbi circondati da una meravigliosa atmosfera natalizia. Per arrivare preparati sul set vi consigliamo di leggere tutte le informazioni informazioni sotto elencate. Se non trovate le risposte che stavate cercando riguardo lo svolgimento dell’evento, potete contattarci ad uno dei recapiti che troverete a fondo pagina.

Domenica 19 Novembre dalle 15:30 si apriranno le iscrizioni.

Per iscriversi allo shooting è necessario recarsi personalmente in negozio e compilare il modulo e la liberatoria che vi verranno dati. A quel punto, vi basterà concordare l’orario e conservare il bigliettino che vi verrà lasciato come ricevuta (vi raccomandiamo di conservarlo perchè lo dovrete portare con voi il giorno del servizio fotografico).

Su suggerimento di alcune mamme, abbiamo pensato di fornire un numero che verrà dato ad ognuna di voi per evitare che qualcuna venga “sorpassata” come purtroppo è già successo. Non si possono prendere numeri per terzi, è giusto rispettare chi arriva prima e non saranno prese in considerazione le richieste di partecipazione che arriveranno telefonicamente o tramite mail. Allo stesso modo non sarà possibile iscriversi al servizio fotografico prima del 19 Novembre.

I posti disponibili sono 40, gran parte della mattina (dalle 8.30) sarà dedicata ai bambini sopra i 12 mesi, mentre nella pausa pranzo fino alle 14 ospiteremo i più piccolini.

Vi chiediamo di avvisarci prontamente nel caso non possiate più presenziare all’evento, in modo che un’altra mamma possa eventualmente partecipare al vostro posto.

.

♥ Come mi devo preparare?

Non abbiamo potuto ricreare un camerino dentro al locale, quindi vi chiediamo di arrivare già pronti per lo scatto.
Il set sarà in tema invernale, dai colori tenui. Vi consigliamo così di indossare colori neutri o natalizi, o di puntare su degli abiti semplici, come una maglietta bianca ed un paio di jeans. Prima dedicheremo qualche minuto ai bambini per degli scatti singoli, poi sarà il momento per tutta la famiglia di posare, quindi… Fatevi belli 😉 Se siete indecisi e cercate un’ispirazione, guardate questo dolce video di Federica Menon

.

♥ Quanto costa?

Il servizio è gratuito, e comprende la posa e la stampa con carta fotografica del vostro scatto più bello che potrete ritirare in negozio.

Logo Casa SichemRicordiamo che l’evento è a scopo benefico. Per questo vi verrà chiesta un’offerta libera, che sarà devoluta in beneficenza a Casa Sichem, un centro di pronta accoglienza per donne in difficoltà. Ci teniamo particolarmente perché Casa Sichem è una realtà unica nel nostro territorio, ed ospita molte mamme e bambini in cerca del sorriso dopo aver vissuto situazioni familiari molto gravi. Anche un piccolo pensiero, può fare molto per rendere più bello il loro Natale.

.

♥ Quando riceverò le foto?

Vi aggiorneremo con un post sulla nostra pagina facebook dove vi verrà scritto il giorno dal quale potrete trovare la vostra stampa pronta.

.

♥ E se voglio i file originali?

E’ possibile acquistare il cd con i file originali delle foto al prezzo di 10 Euro. Basterà indicarlo nell’apposito spazio al momento della liberatoria pagando al momento, per venire poi a ritirarlo insieme alla stampa.

.

♥ C’è qualcos’altro che vuoi sapere?

Contattaci alla mail info@casadelbambino.com
al numero  0424/581443

FAQ ed info utili per lo shooting di domenica 2 luglio

FAQ ed info utili per lo shooting di domenica 2 luglio

Mancano pochi giorni alla sessione fotografica dei pancioni. Come lo scorso anno Casa del Bambino si trasforma in un set fotografico dedicato a voi future Mamme in dolce attesa.

Ecco qualche informazione utile per tutte le iscritte che parteciperanno all’evento.

♥ Come funziona?

Reduci dalla scorsa esperienza, abbiamo preferito suddividervi così da evitare lunghi momenti d’attesa in negozio. L’orario dell’appuntamento vi è già stato dato al momento dell’iscrizione così come la liberatoria da firmare che servirà a tutelare la vostra privacy: Casa del Bambino s’impegna a rispettare la vostra volontà riguardo alla pubblicazione delle foto.

♥ Come mi devo preparare?

Non riuscendo a creare un camerino dentro al locale, vi chiediamo di arrivare già pronti per lo scatto 😉
Il set avrà sfondo in carta nero, quindi sono indicati leggins, jeans o pantaloni neri abbinati ad una maglietta/canotta/top a fascia/reggiseno neutri (grigio/ bianco/ beige). Nel caso anche il papà volesse presenziare nello scatto, noi consigliamo una maglia maniche corte neutra senza scritte ed un paio di jeans. Lo stesso come sopra vale per fratellini  e sorelline, sono tutti i benvenuti. Se invece siete indecisi e cercate un’ispirazione, potete sfogliare le foto di Federica Menon

♥ Quanto costa?

Il servizio è gratuito, e comprende la posa e la stampa con carta fotografica che potrete ritirare in negozio. Ricordiamo che vi verrà chiesta un’offerta libera, che sarà devoluta in beneficenza a Casa Sichem, un centro di pronta accoglienza per donne in difficoltà. Ci teniamo particolarmente perché Casa Sichem è una realtà unica nel nostro territorio, ed ospita molte mamme e bambini in cerca del sorriso dopo aver vissuto situazioni familiari molto gravi. Anche un piccolo gesto può fare molto.

♥ Quando riceverò la foto?

Le foto saranno pronte dopo circa 10/15 gg dalla data dell’evento, vi avviseremo quando poter venire a ritirare la stampa.

♥ E se voglio i file originali?

E’ possibile acquistare il cd con i file originali del serizio al prezzo di 8 Euro. Basterà indicarlo nell’apposito spazio al momento della liberatoria, e venire poi a ritirarlo insieme alla stampa nelle date che indicheremo.

Trio Quad di Inglesina: cura dei dettagli e massima affidabilità

Il trio Quad nasce per soddisfare i genitori più esigenti, soprattutto quelli sportivi ed amanti dell’aria aperta. Con questo modello, Inglesina propone un fuoristrada nella propria gamma di prodotti, rivestendolo di qualità made in Italy e design esclusivo. Adatto ad ogni tipo di terreno, il trio Quad affronta con facilità sia le strade della città che i suoli più impervi. Dotato di grandi ruote ammortizzate e telaio leggero ma robusto, garantisce la massima facilità negli spostamenti della famiglia.

Ma ora scopriamo questo trio più da vicino: aspetto moderno e cura dei particolari rendono a Quad un particolare gusto estetico. Tutti i rivestimenti sono sfoderabili e lavabili a mano a 30°C.

Schermata 2017-04-03 alle 17.24.44La seduta del passeggino è reversibile (fronte strada o fronte mamma) e dotata di schienale reclinabile. Le grandi ruote con cuscinetti a sfera affrontano anche i terreni più accidentati, garantendo il comfort del piccolo viaggiatore. Il maniglione unito invece, assicura una presa più salda ed una più facile manovrabilità per il genitore. Cosa dire poi della pratica chiusura a libro brevettata Inglesina. Basta una sola mano per chiudere ed aprire il passeggino… che anche da chiuso resta in piedi da solo! La seduta del passeggino inoltre ha in dotazione un’ampia capottina estensibile, la barra di protezione apribile a cancelletto, il coprigambe imbottito per i mesi invernali ed il parapioggia.

 

slide_2013_QUAD_m

Come ogni trio, al telaio si può agganciare la navicella od il seggiolino auto.

La navicella Inglesina, molto ampia, è stata progettata seguendo i massimi standard di sicurezza, coccolando il bambino e garantendogli protezione. Grazie alle innovative prese d’aria, permette la corretta traspirazione, anche nelle giornate più afose. Omologata anche per il trasporto in auto, è dotata di un comodo maniglione unico per facilitare gli spostamenti rapidi. L’omologazione è data per i bambini fino ai 13 kg.

Il seggiolino auto Huggy, con tecnologia Side Head Protection, garantisce una maggiore sicurezza del bambino anche in caso di urti laterali. Dotato di cinture di sicurezza regolabili a 3 punti con spallacci di protezione e cuscino riduttore ergonomico in morbida spugna, regala comfort e protezione al piccolo.

Nel trio sono inclusi di serie anche il portabibite da agganciare al telaio, il pratico cestello portaoggetti e la borsa per il cambio, nonché un fasciatoio ripiegabile per il cambio pannolino.

Quad di Inglesina è un trio sicuro, affidabile e dalle grandi performance, studiato per affrontare le vie del centro come le strade di montagna. Ideale per facilitare mamma e papà negli spostamenti e garantire al bambino comfort e relax… come in business class!

 

Scopri le caratteristiche, il prezzo e le varianti colore del nuovo Trio Quad Inglesina con omaggi >>

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva